SERIE B DOMENICA 5 SETTEMBRE

Doppia sconfitta nella penultima giornata del campionato per la Iscopy Junior Alpina che nel duplice incontro con la capolista Padova non è riuscita ad effettuare l’allungo sulla diretta rivale per la lotta alla retrocessione gli Yankees di S.Giovanni in Persiceto che nell’anticipo della penultima giornata avevano subito una doppia sconfitta portando a tre la  differenza rispetto alla Junior Alpina degli incontri persi nel campionato.
Adesso la Iscopy ha una sconfitta ed una vittoria in meno rispetto alla squadra emiliana che la prossima settimana incontrerà a sua volta la capolista a Padova mentre la Iscopy rimarrà ferma per una pausa chiesta dal Buttrio e dovrà effettuare le ultime 4 partite contro i friulani: il 19 settembre a Buttrio per il recupero della giornata di giugno e il 26 Settembre a Trieste sul campo di Prosecco per il recupero degli incontri del 12 Settembre in un’ultima giornata giornata che probabilmente sarà decisiva per stabilire la definitiva posizione in classifica e quindi la salvezza che continua ad essere pienamente alla portata dei triestini.

Primo incontro contro il Padova senza storia dalla quarta ripresa quando il manager veneto decide intelligentemente di sbloccare il punteggio, fino a quel momento fermo sullo 0 a 0, a suon di battute di sacrificio che, complice un errore dell’esterno e grazie a un bel triplo di Andrea Berini (concluderà la partita con 3 valide su 4 turni)ed un singolo di Urbinati sul lanciatore partente della Iscopy Riccardo Papazzoni, permettono al Padova di incassare 4 punti a cui si aggiungeranno altri 4 al sesto inning per il risultato finale, al settimo inning, di 8 a 1 a favore della squadra patavina.
In battuta il Padova ha realizzato il triplo delle valide della Iscopy (9 a 3) e ottenuto 7 basi ball contro la nessuna concessa dall’unico lanciatore utilizzato dal Padova (Faccini) che ha anche realizzato il doppio degli strike out (8 a 4), in difesa la Iscopy ha invece commesso il triplo degli errori del Padova (6 a 2).

05/09/2021, 11:00 PAD 8, ALP 1

Team 1 2 3 4 5 6 7 R H E LOB
PAD 0 0 0 4 0 4 0 8 9 2 9
ALP 0 0 0 0 0 1 0 1 3 6 4
W: FACCINI GiovanniL: PAPAZZONI Riccardo

 

L’incontro del pomeriggio è stato più equilibrato ma le mazze del Padova hanno dominato la partita realizzando ben 16 battute valide contro le 7 della Iscopy.

Il Padova dalla seconda ripresa in cui ha acquisito un vantaggio di 2 punti grazie a 3 singoli ed un bunt di sacrificio sul lanciatore partente della Junior Alpina Thomas Marusig, ha sempre condotto la gara incrementando via via il vantaggio fino al finale 8 a 3.

Sempre alto il numero di errori, probabile segno di un’insufficiente preparazione, tenuto anche conto che oltre ai 6 errori ufficiali sono state assegnate dal classificatore FIBS alcune battute valide che in un altro contesto avrebbero potuto essere attribuite ad errore difensivo.

05/09/2021, 15:00 PAD 8, ALP 3

Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 R H E LOB
PAD 0 2 2 1 0 1 0 0 2 8 16 2 12
ALP 0 0 3 0 0 0 0 0 0 3 7 6 8
W: GAMBARDELLO Andrew JayL: MARUSIG Thomas

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 5 =