SAL SITO IMAGAZINE IL COMMENTO DELL’ULTIMA GIORNATA DELLA SERIE B BASEBALL

Nella foto il manager della Iscopy Daniele Santolupo

Riportiamo l’articolo del Livio Nonis pubblicato sul giornale online imagazine.it  sulle due partite disputate Domenica 25 Luglio dalla Iscopy Junior Alpina in trasferta a San Giovanni in Persiceto:

SERIE “B” di Baseball girone “B”

YANKEES BASEBALL – JUNIOR ALPINA XCOPY 6-5, 12-7.

Nella prima gara la Junior Alpina non saputo amministrare il doppio vantaggio (3-5) raccolto in nove difficilissimi inning.

Già al primo inning la squadra di Santolupo va a punto grazie a Ugrin spinto a casa base da una valida di Rudolf.

Nella 4frazione di gioco sempre Rudolf in evidenza segna il secondo punto. I Yankees non stanno a guardare e nel 5° producono il sorpasso (3 a 2).

L’Alpina reagisce con orgoglio e, tra il 7° e il 9° inning, Krautharer con un doppio, Lesiac con un singolo e Rudolf spingono a casa tre punti. Sembra fatta, ci sono solo tre out per la vittoria ma la squadra emiliana per il rotto della cuffia raggiunge il pareggio. Il tie break volge a favore degli Yankees: il rammarico è che l’Alpina lascia due giocatori in base, mentre i locali approfittano di un lancio pazzo per completare il giro delle basi e segnare il punto dell’insperata vittoria.

La gara del pomeriggio parte con una prima e unica impennata dell’Alpina con Tosja Lesjak e Matic Lesnjack che mettono a segno due punti. Rispondono gli Yankees a suon di valide (16 a fine gara), allungando decisamente al 6° inning, quando il punteggio vede i locali avanti per 12 a 4.

Al 7° arrivano tre punti per la squadra triestina ma è troppo poco e gli emiliani portano a casa una doppia vittoria.

Ora la Junior Alpina si trova all’ultimo posto in classifica, ma c’è tempo per recuperare e sistemare la situazione, evitando però passi falsi.

“C’è molto rammarico – commenta il manager Daniele Santolupo – per i risultati ottenuti nell’ultima di campionato, non siamo riusciti a chiudere gara 1, perdendola al tie break. In gara due non abbiamo creato un big inning a nostro favore, tenendo sempre il risultato aperto. Cercheremo di riscattarci subito da domenica prossima, così da sfruttare il recupero dei vari giocatori assenti.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 4 =