UNA VITTORIA ED UNA SCONFITTA PER LA ISCOPY-JUNIOR ALPINA NELLA PRIMA GIORNATA DELLA FINALE FASTPITCH

Dopo due voli aerei per raggiungere Lamezia Terme e prendere a noleggio due pulmini e con questi effettuare la traversata sul traghetto dello stretto di Messina, la IsCopy Junior Alpina riesce ad arrivare in tempo per l’inizio della prima partita valida per le finali del campionato nazionale di softball maschile ed a vincerla per 6 a 1 contro contro la squadra siciliana dei Warriors di Paternò, questi i parziali:

A.S.D. WARRIORS BAS. SOFT. PATERNO’ 0 0 1 0 0 0 0
ISCOPY JUNIOR ALPINA                                0 0 1 3 0 2 X
La seconda partita per la IsCopy-Junior Alpina inizia subito dopo la prima e vede come avversari la squadra di Nettuno che riesce a condurre per 5 a 0 fino all’ultimo inning e due out già realizzati quando la Junior Alpina con un moto d’orgoglio e  riesce ad avvicinarsi a due lunghezze dagli avversari nel tentativo purtroppo inutile di ribaltare il risultato che alla fine sarà di 5 a 3 per i laziali.
Domani mattina alle 9.30 la Junior Alpina si giocherà l’ultima possibilità di accesso alla finalissima contro il Catania, squadra molto forte anche grazie ai rinforzi stranieri, che ha già sconfitto oggi il Paternò e il Nettuno.
Una doverosa nota a parte sul terreno di gioco: veramente incredibile nel 2019 in una nazione che sarà tra le prime sei al mondo nel softball in quanto si è conquistata il diritto di partecipare alle Olimpiadi 2020 si sia deciso di effettuare una finale nazionale in questa location, costringendo i partecipanti a effettuare una trasferta di 1.345 Km per giocare su un campo di calcio in erba sintetica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 10 =