il commento della partita per l’accesso ai play off per la promozione in serie B

Dalla nostra inviata Gabry il resoconto della partita di mercoledì 28.8.19 della IsCopy-Junior Alpina contro l’Europa Sager di Bagnaria Arsa che valeva il primato nel girone e il conseguente accesso ai play off di categoria.

Una nota a margine merita la considerazione sul pubblico che ha affollato quantomai numeroso le tribune dell’impianto di Ronchi dei Legionari a dimostrazione dell’attenzione degli appassionati triestini  per gli appuntamenti importanti e della voglia di rivedere finalmente a Trieste gli incontri di baseball, dopo due travagliati anni di trasferte forzate fuori provincia per tutte le partite e tutti gli allenamenti che hanno messo a dura prova la resilienza della società triestina.  (Nella foto il manager della IsCopy-Junior Alpina Daniele Santolupo)

E’ andata così, peccato, la ISCOPY JA rimane in serie C.

Sul campo Gaspardis di Ronchi di Legionari la squadra giuliana si è giocata la promozione in una partita che avremmo voluto ricca di emozioni positive e che invece ha risentito della tensione da aspettative ed ha lasciato, in questa notte umida di fine agosto, la sensazione d’incompiuto tra lanci pazzi e azioni sbagliate.

Dopo un buon inizio che vede due punti portati subito a casa su valida di Ugrin, il 3° inning si svolge con poca convinzione e l’Europa Sager ne approfitta per mettere a segno tre punti di fila. Anche il 4° e 5° attacco della JA passano improduttivi nonostante altre due battute valide e qualche posizione guadagnata su base ball che però non bastano per rialzare il punteggio della squadra di casa.

Un calo di tensione sul monte di lancio suggerisce la sostituzione del lanciatore partente Papazzoni con Greco, ma imprecisioni difensive ed errori di tiro regalano all’Europa Sager un 6° inning tutto in suo favore con quattro punti infilati senza troppo sudore.

Al 7° inning altri due punti conquistati su errori aumentano la distanza dalla squadra ospite e accorciano la strada verso la vittoria dell’Europa Sager. Attacco senza punti dove neanche le battute valide di Gasper Perko, Lesnjak e Rudolf vanno a buon fine.

Sostituzioni e rimpasti nella formazione giuliana all’8° inning, compreso il monte di lancio affidato allo sloveno Perko, non bastano a risollevare le sorti della partita per la JA che subisce ancora un gioco convinto e incisivo da parte dell’avversaria Europa Sager.

Un punto in più portato a casa su battuta di sacrificio di Palmieri conclude il penultimo inning, cui si aggiunge un altro messo a segno nell’ultimo attacco del 9° inning. Finita 12 a 4.

E’ andata così, peccato. E adesso sarà il tempo delle opportune riflessioni tecniche per impostare il nuovo lavoro del prossimo anno.

ISCOPY JA: Greco, Marussig, Milazzo, Lesjak, Lesnjak, Lucian, Palmieri, Papazzoni, Perko N., Perko G., Rudolf, Ugrin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + 9 =