SERIE C: LA PARTITA DEL 21 LUGLIO 2019

Dopo la prova convincente di domenica scorsa contro il Ponte di Piave la ISCOPY Junior Alpina era chiamata a una conferma sul difficile campo di Conegliano contro la squadra che all’andata si era dimostrata ostica ed aveva ceduto solo negli ultime inning dopo aver anche condotto la partita. Conferma doveva essere e conferma è stata. La squadra è partita aggressiva contro uno dei migliori lanciatori visti in questo campionato e segnando praticamente ad ogni turno in attacco si è trovata a condurre per 3 a 0 già al 4° inning. Una difesa pressochè perfetta ed un monte di lancio in grande spolvero hanno tenuto a freno le mazze venete. In questa fase da segnalare due spettacolari prese al volo da parte di Palmieri (nella foto d’archivio) e Ugrin che strozzavano in gola ai veneti l’urlo di gioia per le probabili battute valide. Lo stesso Palmieri si metteva in luce nel box di battuta mettendo a referto nei primi due turni di battuta un triplo e una battuta valida che, con l’involontaria collaborazione dell’esterno destro veneto, si trasformava in un fuoricampo interno grazie anche ad una corsa per le basi perfetta del corridore triestino. Nella parte alta del 7° inning la ISCOPY Junior Alpina attuava un forcing che permetteva agli atleti giuliani di attraversare il piatto di casa base altre quattro portando il risultato parziale sul 7 a 0 a suo favore. Con il risultato ormai acquisito la ISCOPY Junior Alpina accusava un calo di tensione e con un paio di indecisioni difensive permetteva al Conegliano di accorciare segnando 2 punti. Ma era solo una flessione momentanea in quanto difesa e monte di lancio ripresisi chiudevano la partita in sicurezza eliminando i tre successivi battitori veneti non permettendo a nessuno di loro di raggiungere la prima base per cui il risultato finale vedeva la vittoria degli atleti triestini con il punteggio di 7 a 2

La ISCOPY Junior Alpina ha battuto 8 valide di cui due ciascuno Palmieri, Ugrin e Perko N. Una valida ciascuno invece per Lucian e Lesnjak. La difesa ha commesso 3. I lanciatori triestini hanno concesso 4 valide e nessuna base ball ed hanno altresì messo a referto un totale di 8 strike out.

E’ stata una partita condotta in sicurezza dall’inizio alla fine il che fa ben sperare per gli impegni futuri che la ISCOPY Junior Alpina sarà chiamata a sostenere nei prossimi sette giorni con probabilmente una partita ogni tre giorni. Infatti per mercoledì 24 p.v sul campo di Ronchi alle ore 20.30 avrà luogo il recupero della partita con Staranzano annullata per maltempo. Domenica 28 luglio ci sarà lo scontro diretto con l’Europa che attualmente conduce la classifica del girone con una partita di vantaggio sui triestini. Mercoledì 31 p.v., ma questo incontro è ancora da confermare, potrebbe disputarsi sempre sul campo di Ronchi alle ore 20.30 il recupero con Conegliano rinviato per maltempo. Un vero tour de force!

ISCOPY Junior Alpina: Lucian, Lesnjak, Ugrin, Palmieri, Krauthaker, Milazzo, Perko G., Rudolf, Perko N., Lesjak, Papazzoni, Greco

ISCOPY Junior Alpina :1 0 1 1 0 0 4 0 0= 7

B.C. Conegliano :          0 0 0 0 0 0 0 2 0= 2

By P3,14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 − 3 =