SERIE B SABATO 8 LUGLIO: BUTTRIO WHITE SOX VS. JUNIOR ALPINA

Da https://baseballsoftballtriestino.jimdo.com/

Lunedì 10 luglio 2017

Non ottiene più di un pareggio, sul diamante di Buttrio contro i friulani White Sox, la Jr. Alpina Trieste che, dopo un primo match combattuto e vinto in rimonta all’ultimissimo attacco (10 – 6), è stata sconfitta in gara due (13 – 3) per manifesta inferiorità. Lodevole la scelta delle due società di anticipare il doppio incontro, della quarta giornata di ritorno, al sabato ore 15:30 e 20:30. Con le attuali temperature “africane” il baseball, ove possibile, ha necessità assoluta di optare per queste soluzioni.

 

La prima partita porta in risalto il pitcher triestino Davide Di Monte bravo a tenere nove riprese senza sbavature (7 h, 5 er, 5 bb, 6 so). Considerevole anche l’ottima forma del box bluarancio, tutti gli uomini del lineup hanno totalizzato almeno unabattuta valida (in totale 12 contro le 7 dei friulani). Su tutti Fabio Cechet (2/4 con doppio), Alberto Ugrin (2/5), Milazzo (1 triplo e 3 pbc) e Daniele Di Monte (doppio con 2 pbc). Il match partiva in perfetto equilibrio, la prima frazione di gioco terminava sul 3 – 3 con la Jr. Alpina che, complice tre errori friulani, calpestava il piatto di casa base con Ugrin A. (in base su singolo a destra), Cechet (in prima su errore) e Diaz (in base sull’ennesimo fallo friulano). Buttrio alzava immediatamente la testa e pareggiava i conti grazie alle mazze di Barchetta, Flore (doppio da 2 rbi) e Pilutti (triplo e 1 rbi). Al terzo inning ancora “show” di Pilutti, nuova legnata da tre basi e vantaggio White Sox con Flore. Al quarto attacco Buttrio passa a condurre 6 a3, due segnature firmate Borean e Pizzolini con la collaborazione del singolo di Furlan. Il nove di Santolupo riduce le distanze, al 5° segna Diaz e al 6° realizza Matjaz Skulj (buon esordio per l’esterno sloveno alla sua prima partita). La gara continua fino all’ottava ripresa con i friulani avanti 6 – 5. Al nono attacco si scatena il lineup giuliano con Milazzo autore del lungo “treno” (triplo) sul “center/right” che spinge a casa tre punti determinanti e segna su lancio pazzo. Quindi ci pensa Davide Di Monte a zittire le mazze friulane mettendo “kappa” Stabile e Pizzolini con Borean flied out all’esterno centro.

 

Sotto la luce dei riflettori gara due vede il Buttrio White Sox vincere con una prova magistrale della pedana di lancio, De Faccio colleziona una striscia di 12 strike-outconcedendo solo 5 valide e 1 pbc. La Junior Alpina regge altrettanto bene rispondendo con la buona giornata dello starter Marco Greco (5 rl, 5 h, 2 er, 8 so),tanto che nella prima parte della sesta frazione il tabellone segna 3 a 3. Ma l’incontro si scuote con il turno offensivo dei friulani: Pilutti batte alto sul prato sinistro arrivando in seconda base sulla mancata presa dell’esterno ospite, il dug-out di Trieste sostituisce Greco inserendo Bradaschia, il rookie bluarancio concede diverse basi gratis e la difesa complica tutto con numerosi svarioni. Per Buttrio un big inning da 9 punti che mette completamente in ginocchio la squadra triestina. Dopo 2 ore e 40 minuti di gioco la sfida, diretta dai signori Zorzenon R. e Furlan, si chiude alla settima ripresa per manifesta superiorità dei friulani che si impongono per 13 – 3.

 

LE ALTRE PARTITE DEL GIRONE B

La quarta giornata di ritorno ha visto ferme Sultan Cervigano e Sager Europa che posticipano al 6 agosto.

Continua la marcia trionfale dei Rangers Redipuglia, gli uomini di Pantoja incamerano altri due successi (24 – 2 e 10 – 6) a spese del Valbruna Vicenza che nulla ha potuto contro lo strapotere isontino (35 valide in 2 gare) ma con buona prova al pomeriggio quando al 7° era in vantaggio 4 a 3.

Bella impresa del Castelfranco Veneto, i castellani si aggiudicano il doppio derby (7 – 5 e 10 – 8) contro i cugini Blu Fioi Ponzano con Filippo Salviato vincente e salvezza di Matteo Moro in gara uno. Due partite molto combattute con i lineup che hanno centrato complessivamente 50 hit valide nell’arco della giornata.

Lascia un commento